HomeOrganigrammaStoriaLinee ProgrammaticheLinksInfo e Contatti 

Comunicazioni

Discorso di insediamento del Presidente Ing. Francesco Alfieri AR 2011-12

Prendo la parola per esprimere un caloroso saluto ed un vivo ringraziamento a voi tutti, Autorità Rotariane, Civili, cari Soci, cari Ospiti, gentili Signore che avete scelto questa sera di partecipare a questo importante avvenimento dandogli grande lustro con la vostra presenza.

Il passaggio delle consegne è uno degli eventi più importanti nella vita del club Rotary, al pari della visita del Governatore o dello scambio degli auguri a Natale.

Il passaggio del collare stà a dimostrare la continuità ideale dello spirito rotariano, il passaggio del testimone in una corsa a staffetta il cui traguardo speriamo non arrivi mai; perché arrivare ad una meta è un po’ terminare ed invece il Rotary deve sempre essere in corsa per sempre migliori e più lusinghieri traguardi, raggiunti i quali non deve fermarsi cui devono seguire immediatamente altri.

In particolare voglio ringraziare gli amici Presidenti degli altri Rotary Club che ci onorano della loro presenza, soprattutto perché durante gli incontri di formazione alla presidenza si è instaurato un profondo spirito di collaborazione, di sostegno reciproco, ed in così poco tempo di Amicizia.
Sono tutte sensazioni estremamente positive che rappresentano delle solide fondamenta per lo sviluppo di progetti congiunti e di una fattiva collaborazione, sotto la sapiente guida, oserei dire direttiva, del nostro socio nonché assistente del governatore, Roberto Lattanzio, cui rivolgo un profondo sentimento di gratitudine per la costante presenza, per i consigli e per la carica che ci infonde.

Uno speciale ringraziamento inoltre a coloro che mi hanno preceduto alla guida del club e grazie a Manuela che mi ha passato il testimone dopo un anno caratterizzato dalla sua dedizione e passione, e per i risultati raggiunti. Vi chiedo di dedicarle un caloroso applauso.
E’ soprattutto grazie ai past president, alla loro competenza, professionalità, spirito rotariano, che abbiamo raggiunto, a livello locale e distrettuale, la stima e la considerazione di cui oggi raccogliamo i frutti.

Cari Amici, comincia per me una nuova avventura, l’avventura della presidenza di un club che fa parte di una organizzazione internazionale ricca di storia e di prestigio, portabandiera di quei valori nei quali tutti crediamo: l’amicizia, la partecipazione, la solidarietà e l’uguaglianza.
Grazie per avermi scelto e sarà per me un grandissimo onore presiedere il “Pescara Nord”.

Conscio del grande impegno che mi attende e con l’obiettivo in primo luogo di non deludere la fiducia e le aspettative, mi riprometto di presiedere il Club con spirito di servizio, fiducioso del fatto che gli amici soci mi aiuteranno in questa “impresa”, poiché, come in tutte le cose della vita, così è anche per il nostro Club, nessuno nasce già “Presidente”.

Il mio messaggio a tutti i Rotariani del “Pescara Nord” è di una semplicità estrema: dobbiamo essere concreti per poter realizzare progetti, concretamente realizzabili nel sociale, iniziando con quelli destinati alla nostra comunità.
L’obiettivo principale della mia annata è sicuramente quello di rafforzare l’amicizia e la partecipazione dei soci e delle loro famiglie alla vita del Club.
E’ importante cercare di avvicinarci gli uni agli altri, di apprezzarci, di cercare di vedere nell’altro la parte positiva e costruttiva che tutti abbiamo, per potere stare bene insieme in un rapporto di amicizia, tolleranza e rispetto reciproco.
Ultimo, ma non meno importante, anzi fondamentale, è il valore dell’Etica Rotariana, che deve essere al primo posto nella scala dei valori nella vita del Club.

L’amicizia è alla base dello spirito del Rotary ed è per essa che il club è nato; il Rotary oggi conta più di un milione e duecentomila soci sparsi in tutto il mondo , di fede politica e religiosa differente ma uniti in un solo credo: il servire al di sopra di ogni interesse personale, diffondere elevati standard etici e promuovere la comprensione, la buona volontà e la pace attraverso una rete di professionisti, imprenditori e personaggi di spicco della comunità.

Ed i nostri valori fondamentali sono: l’amicizia, l’integrità, la leadership, il servizio, la diversità.

Infatti ritengo che le condizioni essenziali per l’appartenenza al Rotary sono la correttezza e la trasparenza con cui dobbiamo operare nella vita, nella società e nel mondo del lavoro e, naturalmente nel nostro Club.
Cercherò di mantenere la dignità della carica al meglio delle mie capacità, ma certamente avrò molto bisogno di voi, della vostra fattiva collaborazione e del vostro intelligente, puntuale impegno rotariano.

Il nostro presidente internazionale, Kalian banergii, ci esorta a ritornare nelle nostre comunità e a riflettere sui modi nuovi e diversi per affrontare le sfide di oggi.
Noi abbiamo declinato la sua esortazione nel nostro motto interno: INNOVARE NELLA TRADIZIONE, e quindi riscoprendo noi stessi e le nostre tradizioni dobbiamo gestire il cambiamento con strumenti adeguati.

Noi siamo coloro – prosegue Kalian – che agiscono nella nostra comunità, il riferimento, gli interpreti più coinvolti, che vedono i problemi e hanno i mezzi per risolverli – e da indiano induista conclude – vi chiedo di guardare nel vostro animo e di esternare la vostra forza interiore per avere un impatto sulle persone e su tutto ciò che vi sta intorno.

Coniando il tema rotariano di questo anno: REACH WITHIN TO EMBRACE HUMANITY

Come potete osservare il simbolo rappresenta delle braccia, di colore differente per sottolineare la diversità, che insieme, a forma di cuore, abbracciano l’umanità

A mio avviso in 4 parole 4 il nostro Presidente ci ha consegnato un messaggio importantissimo: ci esorta a riscoprire i nostri valori fondamentali per trovare la forza e la determinazione per coltivare l’amicizia tra di noi, e quindi tutti quanti insieme, con il nostro operato abbracciare l’umanità.

È ora di iniziare il nostro viaggio.

Il treno che vedete raffigurato è il treno giapponese “Shinkansen “, ho appreso durante il sipe
il motivo per il quale ha avuto sempre il primato di treno più veloce del mondo,
tale primato risiede proprio nella cultura giapponese della condivisione,
invece di avere una motrice potentissima, ogni vagone è dotato di un motore di media potenza e tutti insieme concorrono al primato.

Mi piace pensare, allora, che ogni vagone è un nostro socio, il primo vagone spetta al presidente, tutti insieme al massimo della velocità iniziamo questo viaggio, dove ogni stazione intermedia rappresenta il raggiungimento di un progetto di service, non esiste un capolinea, ma solo una stazione intermedia dove il vagone di testa torna nel gruppo, e il viaggio prosegue con un altro vagone di testa.
Ed i passeggeri site voi, cari ospiti, che con la vostra vicinanza, il vostro affetto, la vostra partecipazione, siete il patrimonio più importante che trasportiamo.

Progetto di service al reparto di Pediatria dell’ospedale di Pescara
Ringraziamo il qui presente Dott. Giuliano Lombardo, responsabile del reparto di Pediatria, e signora.
Dopo aver effettuato una mappatura delle esigenze del reparto, sì è riscontrata la necessità di dotare lo stesso di un “carrello multifunzionale per le emergenze pediatriche.

Progetto di sostegno alla casa famiglia Centro Nazharet

  • Proseguiamo come club le attività e le azioni di supporto in favore di una comunità familiare che accoglie ed accompagna giovani madri senza sostegno familiare

Progetto “Adotta una Scuola”

  • Progetto sul tema distrettuale “GenerazioneFutura.net”, che vede il nostro club capofila dei club dell’area metropolitana Pescara – Chieti.
    Nell’ambito dell’alternanza Scuola – Impresa, ciascun Club adotterà una Scuola al fine di promuovere le seguenti iniziative:
    • Mentoring ai dirigenti scolastici
    • Formazione/orientamento agli studenti
    • Tirocini formativi

Ringrazio personalmente ed al nome del nostro club il Presidente del Rotary Vasto, Pasquale Colamartino, che è il delegato distrettuale del progetto generazione futura .net,
per l’entusiasmo e per l’impegno che sta profondendo nei confronti di questo importantissimo progetto.
Ringrazio inoltre gli amici Giuseppe presidente del Pescara, Paolo presidente del Pescara Ovest, Luigi presidente del Chieti e Francesco presidente del Chieti Ovest
per la fattiva collaborazione che si è instaurata.

Progetto terremoto L’Aquila

  • Progetto distrettuale particolarmente sentito e portato egregiamente avanti dal nostro governatore Francesco Ottaviano, rinnovando la raccolta fondi per il completamento della ricostruzione del corpo A del complesso Universitario della Facoltà di Ingegneria

Borsa di studio intitolata a “Giovanni Bruno”
Ormai giunta alla terza edizione, la commissione formata dai nostri soci (Nicola Menna Giuliano Diodati e Angelo D’Amato) ed il Dipartimento di Odontostomatologia dell’Università di Chieti, selezionerà un meritevole laureando a cui assegnare la borsa di studio con lo scopo di valorizzare e sostenere giovani talenti in via di formazione nelle istituzioni scientifiche del nostro territorio.

Progetto Acqua

  • Ideato e sapientemente illustrato da Manuela

Rotary Campus

Continuerà l’impegno e la partecipazione diretta del club all’organizzazione del “Rotary Campus - Franca Marrollo” per i disabili.
Un ringraziamento particolare va indirizzato al nostro socio Peppino Terenzio per la passione e dedizione che è di esempio per tutti noi

A livello internazionale ci impegneremo a:

Contribuire alla sfida da 200 milioni di dollari per l’eradicazione della polio nel mondo.

Allo Studio e definizione di un progetto di matching grant in collaborazione con il Club di Ortona al cui presidente, Orlando e signora, rivolgo un caro saluto.

Come potete notare i progetti sono tutti nell’ambito della famiglia e delle generazioni Future.net

A tal proposito, permettetemi una brevissima digressione tecnologica

Grazie a Pasquale siamo stati coinvolti nello sviluppo del sito web distrettuale, in quanto per poter parlare con i giovani bisogna parlare con il loro linguaggio:
- www
- google
- Web 2.0
- Facebook
- Youtube
- etc etc

ma nello stesso tempo ringraziamo i giovani in quanto ci costringo a tenerci aggiornati.

e quindi abbiamo pensato di sviluppare la prima applicazione Rotary per Ipad.

Questa sera non vedrete girare la ruota di carta, bensì una ruota tecnologica.

Speriamo che l’iniziativa funzioni, poiché il nostro sogno è di pubblicarla sull’application store della Apple, e renderla disponibile a livello mondiale per l’utilizzo.
Ed oltre a promuovere un’immagine nuova del Rotary, speriamo che possa contribuire alla raccolta fondi da destinare ai nostri progetti.

Bene, il percorso è impegnativo e lo è anche il calendario degli eventi programmati a partire da oggi fino a giugno 2012.

Mi permetto di segnalare solo qualche evento.

Vi aspetto tutti, soci ed amici, domenica 24 luglio per la Festa dell’estate presso lo stabilimento balneare il traghetto, serata di beneficenza a favore del reparto di pediatria

Martedì 20 settembre al hotel plaza per la presentazione del suddetto progetto di service

Il 18 ottobre al talk show “come educare i nostri figli” con la partecipazione dell’ing. Maglietta e della dottoressa Rizzo in arte “Tata lucia” protagonista del programma televisivo della 7 SOS TATA

Seguiranno altre interessantissime manifestazioni, vi prego di consultare il nostro sito web www.rotarypescaranord.org per essere aggiornati sugli eventi

Il tempo a mia disposizione è ormai scaduto, ma permettetemi di presentare la mia squadra della quale sono orgogliosissimo, senza la quale tutto quello che ci siamo detti non potrebbe essere portato a termine.

Vi voglio invitare tutti vicino a me, in un simbolico abbraccio rivolto a tutta l’umanità
Non senza omaggiarvi della spilla del nostro anno.
Quindi vi prego di rispondere all’appello, come a scuola, e di avvicinarvi al tavolo della presidenza

Vi ringrazio per tutto quello che farete e vi abbraccio tutti con rotariano affetto.

Il nostro governatore Francesco e la sua gentile signora Antonella, non sono presenti in quanto già impegnati nelle visite programmate, ma il nostro club questa sera non poteva rimanere orfano della loro presenza, allora ha accolto di buon grado – costretto da Antonella – di registrare un video messaggio che ho l’onore di proiettare.

Grazie Francesco per le belle parole che hai speso per il nostro club, speriamo che il nostro impegno possa ripagare la stima e la fiducia che hai ne nostri confronti.

Francesco Alfieri
Presidente Rotary Pescara Nord




Lettera del mese di luglio 2008 del Presidente AR 2008-09
Comunicazione #1 (1 agosto 2008)

"Il RI è la prima organizzazione di servizio del mondo. E’ composta da oltre 1.2 milioni di soci che prestano volontariamente il proprio tempo e talento per seguire il motto del Rotary “Servire al di sopra di ogni interesse personale”.
I Rotariani si occupano di servizi umanitari, incoraggiano a rispettare rigorosi principi etici nell’ambito professionale e contribuiscono a diffondere il messaggio di pace e buona volontà nel mondo.
La Fondazione Rotary permette ai Rotariani di promuovere la comprensione, la buona volontà e la pace nel mondo attraverso il miglioramento della salute, il sostegno dell’educazione e l’attenuazione della povertà.
Qualsiasi importo donato alla Fondazione Rotary viene speso per sostenere e gestire i suoi programmi umanitari, educativi e culturali. L’opera della Fondazione viene svolta tramite i progetti promossi dai Rotary club e distretti di tutto il mondo.
Entrare a far parte del Rotary. I vantaggi di essere un rotariano sono costituiti dalla possibilità di prestare servizio alla comunità, sviluppare e instaurare nuove amicizie, nonché migliorare capacità etiche e di leadership"...

        pdf file Lettera del mese di Luglio 2008 del Presidente AR 2008-09 (PDF, 62kb)